Privacy – Pagamento Sanzioni

CTM SpA > Privacy Policy Home > Privacy – Pagamento Sanzioni

INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI – CTM S.P.A.

(ai sensi dell’art. 13 Regolamento (UE) 2016/679)

 

Desideriamo informarLa che, ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679, che stabilisce norme relative alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, CTM S.p.A. è tenuta a fornirLe le seguenti informazioni in merito al trattamento dei Suoi dati personali. I dati, secondo i principi di cui all’articolo 5 del Regolamento (UE) 2016/679, saranno: trattati in modo lecito, corretto e trasparente, trattati per finalità determinate, esplicite e legittime e in modo compatibile con tali finalità, adeguati, pertinenti e limitati rispetto alle finalità, esatti e aggiornati, conservati per un arco di tempo non superiore al conseguimento delle finalità, e trattati in modo da garantire adeguata sicurezza, integrità e riservatezza mediante misure tecniche e organizzative adeguate.

TITOLARE

Il Titolare del trattamento è CTM S.p.A. con sede in Cagliari, viale Trieste 159/3. In qualunque momento, è possibile contattare il Titolare del trattamento mediante i seguenti canali: indirizzo PEC: ctmspa@legalmail.it, telefono 070 20911, fax 070 2091 222.

RESPONSABILE DEL PROTEZIONE DEI DATI

Il CTM S.p.A. ha provveduto a nominare il Responsabile della protezione dei dati (DPO) che è possibile contattare al seguente indirizzo: rpd@ctmcagliari.it

FINALITÀ E BASE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO;

Il Suoi dati personali saranno oggetto di trattamento esclusivamente per la gestione del processo sanzionatorio relativo alla violazione accertata tramite l’utilizzo del servizio presente nel sito CTM S.p.a.. In particolare, consentire il pagamento della sanzione tramite la propria iscrizione nell’area “Registrati” del sito di CTM S.p.a.  e l’accesso all’apposita sezione “Pagamento Sanzioni”.

I dati trattati per usufruire del servizio sopra indicato sono esclusivamente i seguenti: dati comuni (Codice Fiscale, indirizzo email, dati relativi alla sanzione comminata, dati di pagamento).

Il trattamento dei Suoi dati per le finalità sopra dichiarate è necessario per adempiere agli obblighi legali derivanti dalle disposizioni normative cui è soggetto il Titolare del trattamento, tra cui la Legge 689/1981, la Legge Regionale 17/2015, e altre disposizioni regionali applicabili, nonché al Contratto di Trasporto.

MODALITA’ DI TRATTAMENTO E TEMPI DI CONSERVAZIONE

Il trattamento dei dati è eseguito attraverso supporti cartacei o procedure informatiche da parte del personale di CTM appositamente autorizzato. A questi è consentito l’accesso ai Suoi dati personali nella misura e nei limiti in cui esso è necessario per lo svolgimento delle attività di trattamento che la riguardano.

Tutti i dati saranno conservati per un periodo di cinque anni dall’ultimo atto posto in essere o sino alla definizione, con sentenza passata in giudicato, dell’eventuale procedimento giudiziario. Decorso il suddetto termine, i Suoi dati saranno definitivamente distrutti.

La informiamo che i dati trattati tramite il sito CTM per consentire il pagamento della sanzione non vengono in alcun modo registrati. L’indirizzo e-mail utilizzato per l’inoltro della comunicazione di avvenuta ricezione della richiesta di pagamento, tramite il servizio offerto, verrà cancellato entro 90 giorni dall’inoltro.

DESTINATARI O CATEGORIE DI DESTINATARI

I dati raccolti ed elaborati potranno essere comunicati esclusivamente per le finalità sopra specificate ai seguenti soggetti destinatari: Studi Professionali Legali di CTM S.p.A., Società di Spedizione, Società di Recupero Crediti, Società di Esazione Autorità Giudiziaria, Forze dell’Ordine, Legali dei verbalizzati.

L’identità dei soggetti esterni che forniscono i servizi qui elencati può essere richiesta in qualsiasi momento al Titolare del trattamento.

NATURA FACOLTATIVA E CONSEGUENZE DEL RIFIUTO DEI DATI

La comunicazione dei dati personali per le finalità sopra dichiarate è obbligatorio in quanto richiesto dalle disposizioni normative sopra richiamate. Il rifiuto da parte Sua di rilasciare i dati personali o il rilascio di dati inesatti comporta responsabilità di carattere penale, integrando una delle fattispecie di reato di cui agli artt. 494, 496, 651 C.P.

DIRITTI DELL’INTERESSATO

In qualità di Interessato, Lei potrà esercitare, in qualsiasi momento, il diritto di accesso (art. 15 RGPD), il diritto di rettifica (art. 16 RGPD), il diritto alla cancellazione (art. 17 RGPD), il diritto di limitazione di trattamento (art. 18 RGPD), il diritto alla portabilità dei dati (art. 20 RGPD) e il diritto di opposizione (art. 21 RGPD) con le modalità indicate negli stessi articoli, cui espressamente si rinvia.

Per l’esercizio dei suddetti diritti, l’interessato potrà contattare il Titolare del Trattamento utilizzando i dati di contatto sopra indicati.

DIRITTO DI RECLAMO

Fatto salvo ogni altro ricorso amministrativo o giurisdizionale, l’interessato che ritenga che il trattamento che lo riguarda violi il Regolamento (UE) 2016/679 ha il diritto di proporre reclamo a un’autorità di controllo, segnatamente nello Stato membro in cui risiede abitualmente, lavora oppure del luogo ove si è verificata la presunta violazione.